Come utilizzare gli elastici ortodontici. Alcuni consigli pratici

elastici ortodontici

© Wikihow

Spesso con l’apparecchio il medico consiglia l’uso di ELASTICI ORTODONTICI per spostare le arcate dentali affinché combacino correttamente quando chiudi la bocca.

All’inizio potranno sembrare un po’ macchinosi da utilizzare, ma in poco tempo risulterà semplice e veloce inserirli e cambiarli.

Ecco alcuni consigli:

  • Dove attaccarli: gli elastici vengono solitamente ancorati a dei piccoli ganci che si trovano sugli attacchi (brackets) posti strategicamente sui denti che saranno interessati dalla trazione. Non su tutti i brackets si applicano gli elastici, sarà l’ortodontista a spiegarti dove applicarli e come.
  • In base all’obiettivo gli elastici andranno posizionati in modo differente (elastici verticali, elastici incrociati, di seconda o terza classe, frontali…) fatti illustrare dall’ortodontista come fare e che forma deve assumere l’elastico.
  • Cambiali spesso: con l’utilizzo gli elastici si allentano e perdono forza di trazione. È buona norma sostituirli da 1 a 2 volte al giorno, generalmente al mattino e prima di andare a dormire la sera, se non diversamente indicato dallo specialista.
  • Sostituisci subito quelli rotti o mancanti perché il trattamento con elastici funziona se li si indossa ogni giorno per tutto il giorno, evitando di prolungare il trattamento con l’apparecchio.
  • Fai scorta di elastici e portane con te qualcuno in più così da sostituire subito quelli che potresti perdere o rompere.
  • All’inizio sii paziente perché, come tutte le novità, dovrai abituarti alla nuova sensazione. Se avvertissi dolore parlane al tuo ortodontista e valuta di partire in modo graduale per abituarti poco per volta.

Hai ancora dei dubbi? Chiamaci, saremo felici di aiutarti!

E se non conosci gli altri servizi del Centro Ortodontico Vicentino, clikka qui.